Agevolazioni e incentivi

Lavoratori impatriati: tutte le condizioni per fruire del beneficio fiscale “rafforzato”

di Luca Barbieri e Daniela Ghislandi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

A decorrere dal 1° gennaio 2021, il lavoratore che abbia trasferito la residenza fiscale in Italia prima del 30 aprile 2019 e che al 31 dicembre 2019 risulti beneficiario del regime impositivo speciale previsto per i lavoratori impatriati può optare, quando siano soddisfatte le condizioni appositamente individuate e previo versamento di un apposito importo, per l’applicazione di un beneficio addizionale per ulteriori cinque periodi d'imposta, durante i quali i redditi di lavoro dipendente (o a questi assimilati) e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?