Legittimo il licenziamento del lavoratore negligente con performance inferiore a quella dei compagni
Contenzioso e giurisprudenza

Legittimo il licenziamento del lavoratore negligente con performance inferiore a quella dei compagni

di Alberto De Luca e Luciano Vella

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con ordinanza 1889/2017 del 5 giugno 2017 il Tribunale di Pisa si è pronunciato su un caso di licenziamento per scarso rendimento, individuandone interessanti profili di legittimità. Nel caso specifico il ricorrente aveva impugnato il licenziamento intimatogli per aver negligentemente svolto la propria mansione, impugnando simultaneamente le diverse sanzioni disciplinari richiamate, adducendo, in modo generico di «avere cercato in ogni modo di svolgere al meglio la propria attività lavorativa», richiedendo, tra le altre cose, l'applicazione della tutela reintegratoria ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?