Contenzioso e giurisprudenza

Subordinazione provata da elementi sussidiari

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Nell’ambito di una prestazione professionale resa fuori della sede aziendale, alla quale sfugge un assiduo controllo sul lavoratore, per verificare se ricorrano gli estremi della subordinazione si può fare riferimento ad elementi sussidiari, quali l’obbligo di visite quotidiane programmate dal datore di lavoro, l’assenza di margini di discrezionalità sulla clientela da visitare e l’utilizzo degli strumenti di lavoro aziendali. Ricorrendo queste condizioni, non è determinante la prova di un penetrante esercizio del potere di direzione e controllo sul lavoratore ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?