Contenzioso e giurisprudenza

Stop alle richieste Inps se c’è ricorso

di Salvina Morina e Tonino Morina

La richiesta dei contributi fatta dall’Inps sulla base dell’accertamento fiscale è sbagliata. In pendenza del ricorso del contribuente contro l’accertamento emesso dall’agenzia delle Entrate, all’istituto di previdenza è preclusa qualsiasi richiesta (sentenza del tribunale di Siracusa 83/2018, pubblicata il 25 gennaio 2018 ). Per effetto delle regole diverse tra Inps ed Entrate molti contribuenti, dopo avere ricevuto l’accertamento dell’Agenzia contenente anche la richiesta dei contributi previdenziali, a distanza di qualche anno si vedono ripetere la stessa richiesta da parte ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?