Contenzioso e giurisprudenza

Niente indennità di cessazione tra contratti d’agenzia consecutivi

di Uberto Percivalle e Alessia Raimondo

Alla scadenza di un contratto di agenzia a tempo determinato, l'agente non ha diritto all'indennità di cessazione prevista dall'articolo 1751 del codice civile, né alle corrispondenti indennità degli accordi economici collettivi, ove il rapporto prosegua, in forza di un nuovo contratto tra le parti, senza soluzione di continuità. Inoltre, la sostituzione integrale delle pattuizioni del precedente contratto, ivi comprese quelle limitative della concorrenza, con quelle di un contratto che non preveda più alcuna simile limitazione, fa venir meno l'obbligo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?