Contenzioso e giurisprudenza

Onere della prova in tema di natura della prestazione di lavoro del parente non convivente

di Salvatore Servidio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Cassazione ha stabilito che nel caso in cui vi sia una prestazione lavorativa fra persone legate da vincoli di parentela o affinità, in difetto della convivenza degli interessati, non opera "ipso iure" una presunzione di esistenza di un rapporto di lavoro subordinato a titolo oneroso. La controversia trattata dall'ordinanza 27 aprile 2018, n. 10246 , della Corte di Cassazione, riguarda l'impugnativa di atti di recupero del credito IRPEF e conseguente cartella di pagamento emessa a seguito dell'iscrizione a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?