Meno sorveglianza per il lavoratore esperto
Contenzioso e giurisprudenza

Meno sorveglianza per il lavoratore esperto

di Antonino Porracciolo

Il datore di lavoro non è tenuto a una continua sorveglianza del dipendente che ha acquisito professionalità e conoscenze dei sistemi di sicurezza. Lo afferma la Corte d’appello di Palermo, Sezione per le controversie di lavoro, nellasentenza 225 depositata lo scorso 6 aprile. Il giudizio è stato promosso da un lavoratore che, in primo grado, aveva chiesto la condanna del datore al risarcimento del cosiddetto danno differenziale, pari alla differenza tra il valore del danno biologico, calcolato secondo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?