Debiti fiscali dello studio non compensabili con crediti degli associati
Contenzioso e giurisprudenza

Debiti fiscali dello studio non compensabili con crediti degli associati

di Salvatore Servidio

Il giudizio oggetto dell'ordinanza 30 maggio 2018, n. 13638 , della Corte di cassazione trae abbrivio dall'impugnazione di una cartella di pagamento ricevuta da uno Studio associato di professionisti, a seguito controllo automatizzato della dichiarazione ex articolo 36-bis del Dpr 29 settembre 1973, n. 600, per carichi di imposta anno 2004 concernenti, segnatamente, omesso versamento di ritenute alla fonte nonché omesso versamento di Irap e Iva. La Commissione tributaria regionale, in riforma della sentenza di prime cure, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?