Contenzioso e giurisprudenza

Quando la correzione di rotta rischia di complicare le regole sui licenziamenti

di Giampiero Falasca

A ogni cambiamento di maggioranza parlamentare, i primi provvedimenti del legislatore sono quasi sempre diretti a riscrivere pezzi importanti del diritto del lavoro. È un’abitudine talmente consolidata che sta diventando il marchio di fabbrica del nostro ordinamento, il cui elemento distintivo è l’instabilità delle regole. Quando ancora il meccanismo delle “tutele crescenti” non è arrivato in Cassazione, la nuova maggioranza non si sottrare a questa abitudine, riscrivendo le sanzioni dei licenziamenti (oltre che le regole sul lavoro flessibile). Il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?