Contenzioso e giurisprudenza

La nomina di coordinatore per la sicurezza è valida anche se è dipendente dell’impresa esecutrice

di Mario Gallo

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con la sentenza del 29 agosto 2018, n. 39102, la Corte di cassazione, sez. IV pen., ha espresso un interessante orientamento circa la validità della nomina di coordinatore per l'esecuzione dei lavori edili conferita a un dipendente dell'impresa esecutrice, fornendo così un indirizzo interpretativo sulla portata dell'articolo 89, comma 1, lett. f), del Testo Unico della sicurezza n.81/2008, che appare invero destinato a suscitare un nuovo dibattito. Com'è noto, la figura ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?