Contenzioso e giurisprudenza

Quando il verbale di accertamento interrompe la prescrizione dell’obbligo contributivo

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

All'interno di una pronuncia in tema di presupposti per l'accesso a benefici contributivi (ord. n. 23882 del 2 ottobre 2018 ), la Cassazione fornisce alcune indicazioni, meritevoli di interesse, sul problema dell'efficacia interruttiva del verbale di accertamento ispettivo, nel quale siano contestate al datore di lavoro e al soggetto obbligato inadempienze contributive, in ordine all'obbligazione per contributi e per sanzioni ivi riscontrata.Il tema è meno semplice e immediato di quello che possa apparire. Infatti, secondo questa impostazione più restrittiva ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?