Contenzioso e giurisprudenza

Professionisti, validi gli onorari superiori al massimo tariffario

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Corte di cassazione, con ordinanza del 10 ottobre 2018, n. 25054 , stabilisce la validità della convenzione tra avvocato e cliente nella quale vengono stabiliti onorari superiori al massimo tariffario. La Corte di Appello aveva sancito la nullità della pattuizione con cui un avvocato e il suo cliente avevano stabilito, per le prestazioni effettuate dal professionista, un compenso eccedente i massimi di tariffa, ritenendo l'inderogabilità dei massimi tariffari ed affermando che l'autonomia delle parti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?