Contenzioso e giurisprudenza

Contribuzione alla Cassa forense e prescrizione

di Silvano Imbriaci

Per effetto dell'unificazione dei termini di prescrizione per il versamento di contribuzione previdenziale ed assistenziale obbligatoria (art. 3, comma 9 e 10 legge n. 335/1995), attualmente anche la contribuzione dovuta alla Cassa forense si prescrive e non può più essere versata (o richiesta) decorsi i 5 anni, in generale, dalla scadenza del termine per adempiere. La Cassazione ha confermato varie volte l'applicazione del “nuovo” termine di prescrizione quinquennale anche per le gestioni dei liberi professionisti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?