Contenzioso e giurisprudenza

Il danno da demansionamento è dimostrabile anche in via presuntiva

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il danno esistenziale da demansionamento deve essere dimostrato in giudizio con tutti i mezzi consentiti dall'ordinamento, assumendo quindi fondamentale rilievo la prova per presunzioni. È quanto stabilito dalla Suprema Corte di Cassazione, con ordinanza del 3 gennaio 2019, n. 21 , intervenendo sul ricorso presentato da Poste Spa contro le decisioni dei giudici di merito che avevano riconosciuto il danno da demansionamento di una dipendente, con qualifica di quadro, dapprima assegnata alle competenze di vicedirettore, e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?