Contenzioso e giurisprudenza

La Cassazione ricorda i presupposti di subordinazione dell'attività giornalistica

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La permanente disponibilità del lavoratore è il presupposto essenziale ai fini dell'accertamento della sussistenza di un rapporto di lavoro giornalistico subordinato. È quanto stabilito dalla Cassazione con sentenza 12 aprile 2019, n. 10330.La suprema Corte di Cassazione, chiamata a decidere, su ricorso dell'Inpgi, sulla sussistenza o meno dei rapporti di lavoro giornalistico subordinato ai fini del corretto versamento dei contributi all'Istituto previdenziale competente, traccia le linee per il corretto inquadramento del rapporto come autonomo o subordinato.Premessa essenziale, sottolineata dai ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?