Contenzioso e giurisprudenza

La truffa, anche se di poco valore, giustifica il licenziamento

di M.Pri.

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Un danno da 24 euro giustifica un licenziamento. La Cassazione, con la sentenza 11181/2019 , ha ritenuto legittima la decisione presa dalla Corte d'appello in merito al licenziamento della cassiera di un negozio, provvedimento ritenuto illegittimo dal tribunale.La dipendente, invece di consegnarli a una cliente, ha trattenuto dei buoni sconto che sono stati abbinati a una tessera fedeltà risultata smarrita e successivamente utilizzati dal marito per pagare la spesa. Secondo la difesa, non potevano essere ritenute acquisite in via ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?