Contenzioso e giurisprudenza

Rapporto di lavoro, risponde del reato di falso chi contraffà o altera il Durc

di Mario Gallo

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Suprema Corte di Cassazione (sez. V pen. 2 maggio 2019, n. 18263 ), ha affrontato nuovamente il delicato tema del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) viziato da falsità.I fatti risalgono ad alcuni anni fa quando, secondo quanto si legge nel provvedimento, il S.G., rappresentante legale della ditta E.S. s.a.s., aveva contraffatto due DURC "consegnandoli alla EM C per ottenere indebitamente la commissione di lavori in subappalto".Sia il Tribunale di Firenze che la Corte d'Appello della medesima città ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?