Contenzioso e giurisprudenza

No al licenziamento in caso di rifiuto di lavorare in giorno festivo

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

È illegittimo il licenziamento del dipendente che si sia rifiutato di svolgere l’attività in giorno festivo infrasettimanale (nel caso di specie il 1° maggio) in assenza di un accordo individuale con il datore di lavoro. La Cassazione, con sentenza del 15 luglio 2019, numero 18887 , è giunta a tale conclusione nel decidere sul ricorso di un lavoratore licenziato per aver rifiutato di adempiere, il 1° maggio 2010, all'incarico conferitogli dal suo responsabile il giorno precedente: effettuare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?