Contenzioso e giurisprudenza

Promotori commerciali, la modifica della clientela da visitare non vale sempre come trasferimento

di Mauro Pizzin

Nel caso in cui un promotore commerciale continui a operare nella medesima area geografica, ma siano stati cambiati i suoi clienti, è compito del giudice verificare se in questo modo sia stata o meno modificata in maniera sostanziale da parte del datore di lavoro, alterandola, la modalità di svolgimento della prestazione del dipendente.Il concetto è stato chiarito dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 20520/19, depositata lo scorso 30 luglio, in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?