Contenzioso e giurisprudenza

Sicurezza sul lavoro, la Cassazione traccia il perimetro della responsabilità del datore

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La responsabilità del datore in materia di salute e sicurezza sul lavoro ex art. 2087 del codice civile non è oggettiva; incombe sul lavoratore l'onere della prova.La Corte d'Appello aveva respinto la domanda di un lavoratore di riconoscimento della responsabilità del datore di lavoro per l'infortunio occorsogli nella conduzione di un motociclo a suo avviso malfunzionante. Più in particolare la sentenza di merito aveva osservato che la difesa del lavoratore, seppur articolata, non dimostrava l'esistenza della "nocività dell'ambiente di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?