Contenzioso e giurisprudenza

Le dichiarazioni liberatorie non sempre sono transazioni

di Valeria Zeppilli

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Non tutte le dichiarazioni del lavoratore, anche se hanno a oggetto, in senso lato, delle rinunce, possono essere ricondotte al concetto di rinuncia e transazione rilevante ai sensi dell'articolo 2113 del codice civile. A tal fine è infatti necessario che sussistano specifiche condizioni, sulle quali si è soffermata la Corte di cassazione (sezione lavoro, 18 settembre 2019, ordinanza 23296). Nel caso di specie, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?