Contenzioso e giurisprudenza

È valida la cartella Inps basata sull’accertamento dell’agenzia delle Entrate

di Salvatore Servidio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La fattispecie trattata dalla Corte di Cassazione con la sentenza 18 settembre 2019, numero 23301, concerne il ricorso di un imprenditore che aveva ricevuto una cartella Inps basata sull'accertamento dei maggiori redditi percepiti. In giudizio, la Corte d'appello ha accolto il gravame dell'Inps avverso la sentenza di primo grado e ha rigettato l'opposizione a ruolo svolta dal contribuente per contributi, pretesi dall'ente previdenziale, in riferimento all'accertamento fiscale per maggiori redditi da ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?