Contenzioso e giurisprudenza

Iscrizione a ruolo di crediti previdenziali e insinuazione al passivo

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'ordinanza della I sez. civile della Corte di Cassazione del 2 ottobre 2019, n. 24589 offre all'interprete l'occasione di soffermarsi su un tema poco frequentato ma sicuramente di una certa rilevanza pratica, e non solo teorica: i rapporti tra le modalità di recupero dei crediti contributivi e il fallimento dichiarato del datore di lavoro-debitore. La vicenda prende le mosse dalla mancata ammissione di un credito per contributi previdenziali a seguito di insinuazione promossa dall'ente incaricato della riscossione (in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?