Contenzioso e giurisprudenza

L'amicizia non giustifica il dirigente che frequenta i fornitori

di M.Pri.

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il direttore vendite che accetta in modo sistematico regali dai fornitori e frequenta con assiduità alcuni di loro, seppur per motivi di consolidata amicizia, compromette l'integrità e la reputazione delle parti e il comportamento può essere interpretato da un soggetto esterno come destinato a ottenere vantaggi e favori in modo improprio. Di conseguenza, secondo la Corte d'appello di Milano (sentenza 1693/2019), la condotta tenuta dal ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?