Contenzioso e giurisprudenza

Legittimità costituzionale dubbia per la Cigs posticipata

di Matteo Prioschi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con un'ordinanza del 4 luglio, il Tar Lazio ha sollevato la questione di legittimità costituzionale per la decorrenza posticipata della Cigs se la domanda per la stessa viene presentata oltre i 7 giorni previsti dall'articolo 25, comma 1, del Dlgs 148/2015 .In base al decreto di riforma degli ammortizzatori sociali, l'azienda deve presentare domanda di Cigs entro sette giorni «dalla conclusione della procedura di consultazione sindacale o dalla data di stipula dell'accordo collettivo aziendale» relativi all'utilizzo dell'integrazione salariale. Tuttavia, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?