Contenzioso e giurisprudenza

Il giudice è costretto ad applicare nozioni extra-giuridiche

di Paola Maria Zerman

Nell’ambito di un mercato del lavoro dinamico, eventuali conflitti relazionali tra il datore di lavoro e dipendenti o tra colleghi, trovano il naturale sbocco, prima di giungere all'esasperazione, in una diversa scelta occupazionale da parte di chi avverte la perdita di fiducia. Diverso è il caso dell'Italia, dove la cronica carenza dei posti di lavoro, unita all'alta conflittualità connessa alla mancanza di spirito di squadra, induce molti a permanere in contesti ostili, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?