Contenzioso e giurisprudenza

Videosorveglianza senza accordo sindacale: il consenso del lavoratore non esime dalla responsabilità penale

di Angelina Turco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In caso di installazione di un impianto di videosorveglianza in mancanza di accordo sindacale, il consenso del lavoratore non costituisce esimente della responsabilità penale. È il principio affermato dalla Cassazione con sentenza 1733 del 17 gennaio 2020 . La vicenda emersa nel giudizio è la seguente: il datore di lavoro, titolare di un negozio, aveva installato un impianto di videosorveglianza idoneo a controllare l'attività dei dipendenti, in assenza dell'accordo con le ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?