Contenzioso e giurisprudenza

Manager estradata negli Usa per concorrenza sleale

di Giovanbattista Tona

L’estradizione negli Usa è possibile anche per concorrenza sleale e manipolazione del mercato

L’estradizione negli Stati Uniti è possibile anche per concorrenza sleale e manipolazione del mercato, purché le condotte siano contestate con modalità di esecuzione corrispondenti agli illeciti penali previsti dalla legislazione italiana. Lo ha stabilito la Corte d’appello di Palermo con sentenza del 17 ottobre 2019, messa in esecuzione con la consegna dell’estradato alle autorità statunitensi il 13 gennaio scorso. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?