Contenzioso e giurisprudenza

Risarcimento danni da omessa contribuzione, termine di prescrizione decennale

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In ipotesi di danni risentiti dal lavoratore in ragione della mancata o irregolare contribuzione, è ravvisabile una precisa responsabilità del datore di lavoro, di tipo contrattuale, derivante da una specifica obbligazione imposta dalla legge, consistente nel pagamento della quota di contribuzione obbligatoria a fini previdenziali. In generale, l'omissione della contribuzione produce un duplice pregiudizio patrimoniale a carico del prestatore di lavoro: da una parte la perdita parziale o totale della prestazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?