Contenzioso e giurisprudenza

Risarcimento del danno punitivo per la scelta discriminatoria dei rider

di Angelo Zambelli

La recente decisione del Tribunale di Bologna (ordinanza datata 31 dicembre 2020), nell’accogliere il ricorso promosso da tre organizzazioni sindacali confederate alla Cgil (Filt, Filcams e Nidl) contro Deliveroo, accertando la natura discriminatoria delle condizioni di accesso alla piattaforma digitale fornita ai ciclo-fattorini dal colosso britannico del food delivery, ha suscitato notevole interesse. In estrema sintesi, il giudice felsineo ha ritenuto che il sistema di prenotazione degli slot di lavoro, che garantiva priorità nella scelta dei ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?