Pa, fasce di reperibilità per le verifiche sullo smart working
Contrattazione collettiva

Pa, fasce di reperibilità per le verifiche sullo smart working

di Gianni Trovati

Per controllare il lavoro agile nella pubblica amministrazione andranno individuate «fasce di reperibilità», anche se la valutazione delle performance dovrà spostarsi sui risultati più che sulla presenza fisica. La disciplina dello smart working, che non potrà penalizzare i dipendenti né in termini economici né di carriera, è affidata all’autonomia di ogni ente, all’interno però di un quadro definito dalla direttiva in arrivo dalla Funzione pubblica. Intanto giusto ieri Palazzo Chigi ha firmato la direttiva per i propri ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?