Contrattazione collettiva

Nuovi importi retributivi per il settore dell’industria metalmeccanica

di Redazione Plus Plus24 Lavoro

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il 31 maggio 2018 Federmeccanica, Assistal e le organizzazioni sindacali dei lavoratori (Fim, Fiom, Uilm), dando attuazione a a quanto stabilito nel Ccnl del 26 novembre 2016, hanno concordato, per il settore dell'industria metalmeccanica, i nuovi importi dei minimi retributivi da valere per il periodo 1° giugno 2018-31 maggio 2019, dell'indennità di trasferta forfettaria e dell'indennità di reperibilità. Riportiamo di seguito gli importi da corrispondere con decorrenza 1° giugno 2018:Categoria 1ª: 1.310,80 euroCategoria 2ª: 1.446,92 euroCategoria 3ª: 1.604,53 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?