Contrattazione collettiva

Margini più ampi ma con i limiti della privacy

di A.Bot.

La norma chiave del nostro ordinamento sui controlli a distanza, l’articolo 4 dello statuto dei lavoratori, è stata riscritta nel 2015 da uno dei decreti del Jobs act. Due le novità fondamentali: la sottrazione al regime autorizzatorio (sindacale o amministrativo) degli strumenti utilizzati dal dipendente per rendere la prestazione lavorativa; l’affermazione della piena utilizzabilità dei dati raccolti attraverso tutti gli strumenti (da autorizzare o meno) a tutti i fini connessi al rapporti di lavoro, alla duplice condizione di un’adeguata ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?