Contrattazione collettiva

Poste Italiane, parte la sperimentazione dello smart working

di Rossella Quintavalle

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Poste Italiane, in data 23 gennaio 2019, con Accordo siglato unitamente alle segreterie nazionali Slp- Cisl, Slc- Cgil, Uilposte, Failp-Cisal, Confsal com.ni e Fnc-Ggl com.ni, ha dato il via ad una fase sperimentale del lavoro agile (smart working), riconoscendo in tale modalità di svolgimento della prestazione, oltre la possibilità per il lavoratore di meglio conciliare le esigenze familiari con quelle professionali, anche uno strumento capace di contribuire alla diminuzione della congestione del traffico cittadino e contestuale riduzione dei consumi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?