Contrattazione collettiva

Pubblico impiego, sui contratti integrativi potere di veto ai revisori dei conti

di Arturo Bianco

La formulazione di rilievi di qualunque tipo da parte dell’organo di revisione blocca la possibilità di firmare il contratto decentrato integrativo, che può invece essere sottoscritto nel caso in cui il parere manchi del tutto. Si deve comunque considerare largamente preferibile la sua acquisizione, non fosse altro perché in sua assenza aumenta la responsabilità dei soggetti che sottoscrivono il contratto decentrato. Una clausola di interpretazione autentica può essere sottoscritta solamente per chiarire dei dubbi che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?