Contratti di lavoro

Pagamento diretto al latoratore somministrato

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Una famosa agenzia per il lavoro non ha pagato i lavoratori somministrati. Viene chiesto il pagamento all'utilizzato, D.Lgs 81/2015, sia degli stipendi al lavoratore che i relativi contributi. Come si deve comportare l'utilizzatore? Deve semplicemente pagare la cifra al lordo delle ritenute fiscali oppure deve emettere busta paga ed effettuare la tassazione irpef come sostituto d'imposta (emettendo successivamente la C.U.)? oppure pagare il netto delle buste elaborate dall'agenzia per il lavoro? Per il pagamento dello stipendio (in uno dei modi indicati sopra) deve aspettare la richiesta del lavoratore? Per il pagamento dei contributi deve aspettare la richiesta dell'Inps?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?