Contratti di lavoro

Flessibilità spinta dalla revisione di accordi e clausole

di Monica Lambrou

Nella revisione complessiva dei contratti di lavoro operata con il Dlgs 81/2015 in attuazione del Jobs act, sono state introdotte novità importanti anche per il rapporto di lavoro part-time e per le possibili clausole di variazione temporale della prestazione. Il legislatore ha provveduto, in primo luogo, a “positivizzare” la necessaria indicazione, nel contratto di lavoro, della collocazione temporale dell’orario lavorativo. In base all’articolo 5 del Dlgs 81/2015, infatti, diventa indispensabile una sua precisa individuazione «con ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?