Contratti di lavoro

Per il somministrato a termine oltre 24 mesi assunzione con dubbio

di Gianni Bocchieri

La sostanziale equiparazione della disciplina della somministrazione di lavoro a quella del contratto a tempo determinato prevista nel decreto dignità (Dl 87/2018) non è priva di effetti sul lavoro tramite le agenzie. Mentre la precedente disciplina (articoli da 30 a 40 del Dlgs 81/2015) prevedeva l'applicazione delle norme sui contratti a termine ai rapporti in somministrazione «per quanto compatibili» e con l'espressa esclusione di alcune previsioni, con il Dl 87/2018 le più stringenti norme sul ricorso al tempo determinato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?