Contratti di lavoro

Una raccoglitrice meccanica per sradicare una vergogna

di Roberto Iotti

Ci risiamo. All’indomani dell’ennesimo episodio di cronaca luttuosa - i sedici braccianti extracomunitari morti in due giorni sulle strade del Foggiano - si è rimessa in movimento la macchina verbosa della “condanna”, del “faremo”, del “vigileremo”, dello “stroncheremo”, del “mai più”, delle “marce di solidarietà”, delle “fiaccolate”. Tutto già visto e ascoltato. Sono trascorsi ormai due anni dal caso della cittadina extracomunitaria deceduta sotto i tendoni roventi di un vigneto mentre ripuliva grappoli di uva ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?