Contratti di lavoro

Per i datori la scelta tra quattro regimi

di Aldo Bottini

La modifica più significativa apportata al decreto dalla legge di conversione riguarda il regime transitorio, ed è stata concepita per dare più tempo alle aziende di adeguarsi alle nuove regole. In realtà la situazione risulta ora ulteriormente complicata. Il decreto, nel testo originario, disponeva l’applicabilità delle nuove regole «ai contratti di lavoro a tempo determinato stipulati successivamente all’entrata in vigore del presente decreto, nonchè ai rinnovi e alle proroghe dei contratti in corso». La legge di conversione ha modificato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?