Contratti di lavoro

Frena il mercato del lavoro, a giugno assunzioni in calo

di Claudio Tucci

Il rallentamento dell’economia e l’incertezza legata al dibattito, con l’arrivo del nuovo governo Conte, sulla stretta su contratti precari e licenziamenti, poi sfociata nel decreto dignità, frenano il mercato del lavoro. A giugno, dopo cinque mesi di crescita inenterrotta dei nuovi contratti a tempo indeterminato, il saldo tra attivazioni e cessazioni dei rapporti stabili torna negativo, -6.790 unità. Anche l’impennata dei contratti a termine, registrata nei mesi scorsi, si mostra meno forte: la variazione netta, a giugno, si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?