Contratti di lavoro

La forma scritta nel contratto a tempo determinato

di Alberto Bosco

Come si evince dalla lettura della norma (art. 19, co. 4, d.lgs. 15 giugno 2015, n. 81 nel testo oggi vigente), salvo pochissime eccezioni, “l'apposizione del termine al contratto è priva di effetto se non risulta (è stato eliminato l'inciso “direttamente o indirettamente”), da atto scritto, una copia del quale deve essere consegnata dal datore di lavoro al lavoratore entro cinque giorni lavorativi dall'inizio della prestazione”. Nel regime previgente al decreto legge ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?