Contratti di lavoro

Se l’appalto è illecito scatta sempre la sanzione penale

di Giampiero Falasca

Il reato di somministrazione fraudolenta si consuma ogni volta che le parti concretizzano un appalto illecito, in quanto tale fattispecie è sempre finalizzata ad eludere norme di legge e di contratto collettivo. Questa la conclusione cui giunge la circolare n. 3/2019 emanata ieri dall’Ispettorato nazionale del lavoro, la quale esamina gli effetti della reintroduzione – avvenuta con il cosiddetto Decreto dignità (Dl 87/18) – del reato di somministrazione fraudolenta; tale fattispecie si configura in tutti i ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?