Contratti di lavoro

Per i riders il contratto diventa un miraggio

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Da neo ministro del lavoro come primo atto “politico” Luigi Di Maio, poco meno di un anno fa, volle incontrare le associazioni dei rider. Poi aprì al Mise affollati tavoli di confronto per delineare un nuovo quadro di tutele applicabili chiamando le parti sociali più rappresentative, oltreché le imprese della gig economy, i sindacati autonomi, i comitati autorganizzati. La “minaccia” di intervenire con un provvedimento inviso alle aziende, è stata più volte evocata dal ministro, anche nell’ultima ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?