Contratti di lavoro

Salario minimo, intesa vicina Conte: priorità al taglio del cuneo

di Claudio Tucci

«Sono contento che in queste ore si sia raggiunto un accordo di maggioranza» sul salario minimo. Le parole, pronunciate ieri in mattinata, sono di Luigi Di Maio; il vice premier e ministro del Lavoro ha ribadito come, in Italia, «esista un problema di working poor» e come, quindi, «non sia più accettabile che ci siano cittadini pagati due o tre ore l’ora». A stretto di giro è arrivata anche la dichiarazione del sottosegretario al Lavoro, il leghista, Claudio Durigon, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?