Previdenza e assistenza

Meno contributi per accedere alla Dis-coll

di Matteo Prioschi

Diventa meno restrittivo uno dei requisiti necessari per accedere all’indennità di disoccupazione da parte dei collaboratori coordinati e continuativi iscritti in via esclusiva alla gestione separata Inps, per effetto dell’articolo 2 del decreto legge 101/2019 in vigore da oggi. Intervenendo sull’articolo 15, comma 2, lettera b del Dlgs 22/2015 la nuova norma stabilisce che la Dis-coll possa essere riconosciuta a fronte di almeno un mese di contribuzione nell’anno civile precedente la conclusione della ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?