Contratti di lavoro

Tutele dei lavoratori subordinati estese ai rider collaboratori

di Matteo Prioschi e Claudio Tucci

Ai rider, impiegati come “finti collaboratori” in maniera cioè continuativa ed etero organizzata, si applicheranno le tutele del lavoro subordinato. Per coloro, invece, che lavorano in maniera occasionale e discontinua – vale a dire che sono squisitamente autonomi – è prevista l’estensione di un pacchetto minimo di tutele, dal divieto di cottimo a previdenza, salute e sicurezza, a cui potrà affiancarsi una regolamentazione specifica tramite la stipula di un Ccnl. È pronto l’emendamento del governo, condiviso ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?