Contratti di lavoro

Premi di risultato detassabili solo se c’è un incremento

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Le aziende che dopo l'entrata in vigore della legge 208/15 avevano in essere accordi non conformi alla disposizione normativa e li hanno adeguati gli anni successivi (con accordi seguenti), possono applicare la detassazione del premio di risultato (Pdr) ma solo con riferimento ai premi maturati dopo la stipula degli accordi integrativi. Così si è espressa l'agenzia delle Entrate nella risposta a interpello numero 456/2019 . Oggetto dell'istanza è il diritto ad applicare la detassazione sui Pdr rispondenti ai ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?