Contratti di lavoro

Nuovi occupati post crisi? Un milione, ma part-time

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Ci sono almeno tre fattori, seppur con pesi differenti, a spiegare la crescita del lavoro part-time. Primo: l’esigenza, soprattutto delle donne, di scegliere orari di impiego ridotti per conciliare gli impegni lavorativi con quelli familiari. Secondo: una ricomposizione della crescita occupazionale verso il terziario, verso attività caratterizzate da una forte intensità del fattore lavoro con bassa creazione di valore aggiunto, e da rapporti contrattuali molto spesso non a tempo pieno. Terzo: la scelta di molte imprese, anche del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?