Contratti di lavoro

Scuola, nidi, welfare e cantieri «tagliano» lo smart working

di Tiziano Grandelli, Mirco Zamberlan

Il lockdown differenziato sul territorio riscrive le regole per il lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni. A distanza di una settimana dal decreto Dadone, operativo dal 29 ottobre scorso, le Pa che rientrano nelle zone rosse devono ripensare le modalità operative di erogazione dei servizi mettendo nel cassetto quanto fatto nella settimana precedente. Usciti dal prima fase dell’emergenza, dove il lavoro agile costituiva la modalità ordinaria della prestazione lavorativa, i datori di lavoro pubblici dovevano portare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?